cuorejuve.it

Lucio: “Materazzi cattivo e represso”

lucio

Doveva essere uno dei pilastri della difesa bianconera di Conte, ma andò via prima del tempo offrendo solo prestazioni opache, stiamo parlando del brasiliano Lucio.
Senza dubbio non è rimasto nei nostri cuori ma le sue ultime dichiarazioni contro “Macellazzi“, come riporta Sportmediaset, fanno accrescere la stima nei suoi confronti.
L’ex bianconero, istigato dal quel falloso di un macellaio, ha risposto senza mezzi termini alle affermazioni che lo dipingevano come un bollito o uno che farebbe meglio a smettere di giocare al pallone.
Ecco quanto detto da Lucio: “Materazzi è una persona cattiva e repressa, giocava per far male agli avversari“.
E poi ha continuato: “È difficile parlare di Materazzi perché quando arrivai in Italia, nel 2009, l’ultima volta che l’avevo visto giocare bene era stato nel 2006. Forse gli brucia un po’ il fatto di non aver mai superato gli ottavi di Champions prima che arrivassi io all’Inter“.
E per concludere in grande:
Materazzi è un po’ represso, in campo invece era molto cattivo perché interveniva per far male agli avversari. Ho giocato con lui e gli sentivo dire che giocava per ferire la squadra avversaria. Ora si comporta allo stesso modo fuori dal campo, come una persona cattiva“.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi