cuorejuve.it

Champions…….. finalmente la Juventus è tornata

Reazione doveva essere e reazione è stata.

La Juventus impone il suo gioco e dimostra come non sia ancora un collettivo al 100% ma neanche una squadra da oratorio, come molti dei tifosi da tastiera hanno insinuato.

Per chi crede che la vittoria sia solo il risultato di una prestazione da 10 di Buffon vorrei ricordare che:

  • Abbiamo giocato 90 minuti in inferiorità numerica (non crederete davvero che l’arbitraggio senza cartellini sia stato un caso?)
  • Subito un gol irregolare (mi chiedo cosa sarebbe successo a parti invertite, già orde di tifosi meneghini a strapparsi le vesti chiedendo una nuova calciopoli europea)
  • preso pestoni da dietro su molte ripartenze (ma l’UEFA non aveva chiesto di punire severamente i falli gratuiti?)

Finalmente, forse liberi dalla pressione di vincere a tutti i costi, abbiamo visto un Pogba che non si vedeva da tempo. Cuadrado ha dimostrato di essere ancora quello ammirato con la Fiorentina qualche anno fa e forse quell’uomo di carisma a centrocampo che mancava dopo la partenza di Pirlo. Morata ha recuperato quel carattere da campione che lo aveva caratterizzato nella seconda metà della stagione scorsa.

Hernanes ha fatto capire che dare punizioni dal limite alla Juventus può essere un grosso errore (vedi palo preso nel primo tempo).

Quello che ha fatto piacere è vedere la squadra che lottava su ogni pallone, che non si risparmiava nel sacrificarsi in difesa come in avanti.

Certo mancano ancora alcuni meccanismi, ma vedere svariare il gioco da una fascia all’altra con lanci precisi, o quasi, ha fatto preludere ad un collettivo che ha potenzialità da vendere.

Speriamo di recuperare al più presto i centrocampisti essenziali al gioco di Mister Allegri.

Mandzukic ha sofferto, forse non è ancora al top, ma è bastato un pallone preciso per permettergli di fare gol. Credo meriti una seconda possibilità.

Anche se non nomino gli altri gladiatori di Manchester non significa che non siano da elogiare, perchè quando si vince in questo modo si vince tutti insieme, e non solo per le giocate dei singoli.

Domenica ci aspetta la trasferta di Genova, con il Grifone che vorrà artigliarci. Ragazzi ricordate Manchester e prendetevi quei tre punti, anche in Italia devono tornare a tremare al solo nostro passaggio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi