cuorejuve.it

Juventus – Villareal: Fuori dalla Champions o fuori di testa ?

juventus villareal

Mercoledì sera abbiamo assistito all’ennesima figuraccia internazionale da parte della Vecchia Signora.

Alcuni commentatori hanno fatto notare che anche altre squadre che spendono molti milioni come la Juventus sono uscite dalla Champions, ma almeno hanno affrontato squadre con blasone e non formazioni con zeru titoli.

Il popolo juventino è distrutto, umiliato sui social e al bar, incredulo nel pensare che molti fanno lavori duri per 1200 euro al mese e questi “Campioni” per cifre a sei zeri non riescono a giocare una partita all’altezza del ruolo che gli compete.

Ma la cosa più incredibile è che il responsabile del disastro degli ultimi anni in Società non abbia ancora avuto il coraggio di dare le dimissioni dopo aver creato anche un danno economico enorme agli azionisti.

Se a tutto questo sommiamo la penosa figura dell’allenatore, che essendo conscio di aver “toppato” clamorosamente una partita sulla carta facile non ha altro da dire che “disonestà intellettuale”

 

Prima di tutto riportiamo la definizione di disonestà intellettuale:

Utilizzare la propria intelligenza e le proprie conoscenze, cultura eccetera per condizionare le persone che si fidano di te, spingendole a pensare e/o agire come fa più comodo a te.”

Il grande condottiero della panchina mi spiega che disonestà c’è nel dire che la stagione, con l’uscita dalla Champions, può considerarsi fallimentare ? Riassumendo:

  • Fuori dalla Champions;
  • Campionato difficle da vincere a meno di un crollo degli avversari, ma essendo tre la vedo dura recuperarli tutti;
  • Coppa Italia: ancora in corsa. Ma possiamo pensare che una squadra come la Juventus possa considerare quel trofeo come una stagione non da buttare ?

Qualcuno afferma che il materiale umano in mano ad Allegri sia quello e di livello scadente come collettivo. Ma quando ha messo la firmetta per quattro anni a 9 milioni netti non lo sapeva ? Non ha chiesto rinforzi ? E allora di cosa stiamo parlando ?

Non è possibile avere un’allenatore che non si assume le sue responsabilità di una disfatta contro un collettivo che non ha fatto nulla per vincere la partita.

Allegri dovrebbe spiegarci come mai i giocatori hanno spesso infortuni muscolari a Torino, ma se ceduti ad altre squadre rinascono e trascorrono anni ad alti livelli senza mai infortunarsi.

Allegri dovrebbe spiegarci come si può giocare un solo tempo contro gli avversari.

Allegri dovrebbe spiegarci come è possibile dire che la sconfitta è dovuta al fatto che gli avversari si sono chiusi nella loro metà campo, cambiare modulo in corsa per 9 milioni netti all’anno non è possibile ?

La sconfitta è figlia anche di scelte scellerate degli ultimi anni da parte della dirigenza juventina, ma sapendo la situazione non si può liquidare il tutto con una frase ad effetto che fa trasparire il nervosismo nel dover celare il vuoto cosmico dell’impianto tecnico.

E ora chiudiamo con un pensierino ai giocatori…. Per favore smettetela di scrivere sui social “chiediamo scusa, ora ripartiamo” “questa sconfitta ci sarà di insegnamento” e altre castronerie simili, dalla finale con il Barcellona che certi individui si esprimono in questo modo.

Non avete il carattere per giocare in una grande squadra come la Juventus…. Ammettetelo e tacete per il rispetto di chi investe i propri soldi e spende denaro per vedere questo misero spettacolo.

 

 

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi